Un lento ritorno alla Normalità.

Gli ultimi 3 mesi di questo anno decisamente "particolare" sono stati intensi, belli e difficili.

Ho dovuto dedicare tutte le mie energie al nostro piccolo negozietto e, nonostante le soddisfazioni siano state davvero tante, non nego di aver trascorso giorni pesanti sia fisicamente che emotivamente...


Passata la frenesia del Natale, posso finalmente fermarmi un attimo e riprendere il filo dei miei pensieri.


Stanotte ha nevicato abbondantemente: lo spesso manto bianco sembra essere arrivato proprio nel momento migliore, per me.





Passeggio lentamente nel parco sotto casa, Marley sembra ritornato ad essere un cucciolo, mentre si rotola nella neve fresca; alcuni alberi sono rimasti feriti e qualche ramo è caduto: l'atmosfera, nel silenzio del mattino, è davvero strana, rarefatta...


Come una dolce coperta, la neve culla e rasserena, calma e protegge, spinge a riflettere e a prendersi cura di sé: anche per dar tempo alle ferite di rimarginarsi.


Gennaio per me è da sempre il mese dei bilanci e dei nuovi obiettivi.

Certo, con l'inizio del nuovo anno è così un po' per tutti, ma ti assicuro che essere nata il 2 gennaio aggrava un pochino la situazione.


Quest'anno, però, ho deciso di concedermi ancora qualche giorno di tempo: non voglio continuare a correre, voglio assaporare ogni istante.


Con calma, mi dedico alla cura delle mie piante in casa: anche loro un po' patite e trascurate nell'ultimo periodo, necessitano di coccole, cure ed attenzioni.


Le orchidee stanno iniziando a metter fuori i nuovi rami, i traslochi per la stagione invernale sono stati fatti in extremis e tra poco sarà il caso di decidere cosa seminare all'interno del calduccio di casa...


Tempo al tempo: oggi mi godo la giornata: anche questo è importante.


Se tu, invece, hai già voglia di partire con il nuovo anno, puoi scaricare la scheda del diario botanico di gennaio ed iniziare ad annotare le tue osservazioni sulla salute delle tue piante: la trovi, come sempre, nella sezione "File Sharing".


A presto


Nina











16 visualizzazioni0 commenti